L’IMPRENDITORE MARIO GALANTI INVIA UN COMMENTO AL POST: RISPOSTA AL DELIRANTE COMMENTO DEL PADRE DI MANUEL ROS.

Egregio signore, io non la conosco e non ho mai avuto il piacere di conoscerla ed, evidentemente, lei non conosce affatto me e non mi ha mai incontrato.

Non ho mai messo piede a bordo di uno yacht in vita mia. E, come ho anche avuto modo di scrivere al padre di Manuel, i rapporti con Manuel Ros erano ottimi fino a quando sono stato messo davanti alla verità: ero stato truffato da quello che ritenevo un amico, non solo un datore di lavoro! – A QUESTO PUNTO POTREMMO PARLARE DEL “MANUEL ROS AMICO”! – Poi, le volte che si è usciti per andare in un ristorante e in discoteca si possono contare sulle dita di una mano e, le garantisco, NON SEMPRE IL CONTO LO PAGAVA MANUEL ROS.

Non ho mai avuto l’obiettivo di eguagliare Manuel Ros, ho sempre detto chi sono: un’artigiano nel settore metalmeccanico che si è trovato in mezzo ad un pandemonio. Questo blog ha lo scopo, e se ha letto con attenzione i post (soprattutto i primi), di mettere in guardia le persone circa i rischi che corrono a dare retta a Manuel Ros. Se lei o il padre di Manuel sostenete che io sia un’avido e un’arrivista, un’invidioso, frustrato e geloso vuol dire semplicemente che non mi conoscete affatto oppure mentite sapendo di mentire.

RISCHI E DIFFICOLTA’ IMPRENDITORIALI: che nell’esercizio di un’attività vi siano dei rischi questo è ovviamente connesso alla stessa attività imprenditoriale. Un’altra cosa è mettere a segno delle truffe, emettere assegni a vuoto, denunciare lo smarrimento di assegni consegnati, l’insolvenza fraudolenta, la bancarotta fraudolenta, le minacce, la violenza privata. Per lei non vi sono differenze?

IMPRENDITORE: quale tipo di imprenditore sentirebbe la necessità, volendo acquistare un’utilitaria nella città dove risiede, di non presentarsi di persona con il suo nome e cognome direttamente alla concessionaria? Quale tipo di imprenditore usa contrattare affari esclusivamente via mail con un nome di fantasia? Quale tipo di imprenditore invierebbe copia di un bonifico, nella realtà di € 15,00, modificato in € 15.000,00? Quale tipo di imprenditore, proprietario di un invidiabile parco auto, farebbe tutto ciò per una Fiat 500? Questa modalità di truffa è stata tentata anche a Milano, solo che la concessionaria si è accorta in tempo della differenza fra l’importo versato sul c/c e l’importo indicato sulla copia del bonifico inviata via mail!

CASTRONERIE: il possesso di un’azienda che producesse tavoli da gioco (per la roulette e il gioco delle carte) sono affermazioni più e più volte esternate dal Ros Manuel stesso in un’infinità di occasioni e non solo in mia presenza. Era arrivato a farci vedere le foto di questo suo stabilimento che, sempre a detta di Manuel Ros, aveva sede in Spagna. La vicenda processuale dell’azienda produttrice di macchine videopoker oggetto della copia degli articoli di giornale è un’altra e, lei non ci crederà, ma ne ho capito la differenza! E lei che non ci è arrivato.

Ho cercato in tutti i modi di risolvere la situazione e, chi si è negato e non ha posto in essere tutto quello che sarebbe stato necessario, nonostante le promesse fatte, è stato Manuel Ros. Chi non affronta la situazione è Manuel Ros! Le dirò di più, il giorno 1 Luglio 2009 alle 08,50 ero presente al Tribunale di Sanremo proprio per incontrare Manuel Ros e sentire direttamente come avrebbe gestito il processo per truffa e falso. NON SI E’ PRESENTATO !!!!!

Le considerazioni da velina, da donnicciola, saranno le sue.

Lo sfogo nei commenti delle persone (anche con delle parolacce) sono appunto sfoghi di persone, che a voi sembreranno segnali di debolezza di persone invidiose. A me sembrano invece degli sfoghi di imprenditori o commercianti che hanno visto impagato le loro forniture e hanno anche appurato che la Giustizia italiana è lenta, burocratica e non tutela il cittadino nei tempi e nei modi dovuti. Per contro invece, a quanto sembra, la Giustizia francese e la Giustizia monegasca è risultata rapida ed efficiente, in pratica riescono a salvaguardare i propri cittadini.

Inviato da Mario Galanti – Inviato il 01/07/2009 alle 18:19:15

Caro Fontana,

E’ da un pò di giorni che seguo da spettatore tutte queste “belle” discussioni ed essendo amante del VERO e NON del falso o del PERSONALE, mi vedo costretto, nonostante trovo di una BASSEZZA lei ed il suo BLOG come tutti quelli che ci scrivono sopra, ad esprimere una serie di considerazioni al fine di chiarire che la maggior parte di tutte le sue affermazioni sono FALSE ed il resto estremamente imprecise.

Premesso che io sono un amico di Manuel da più di 10 anni, e provo una grande stima ed ammirazione per un ragazzo che nonostante ne abbia già passate di tutti i colori e lei non ne sa nemmeno quante…riesce sempre a tornare in vetta in tempi molto rapidi con azioni ed imprese sensate, serie e concrete ( al contrario di quello che lei esprime ) mi dispiace sottolinerlo ma non ho mai conosciuto nessuno che riesce ad eguagliarlo…nemmeno lei è, e mai sarà alla sua altezza…mi creda io sono un imprenditore nonchè un grande finanziere della finanza italiana (per ragioni di privacy non cito il nome dell’istituto ma basta che guarda il mio nome) e soprattutto in questo momento sono vicino a Manuel come un VERO AMICO e non come un “FONTANA AMICO” ho una età ed una conoscenza di Manuel nel dettaglio che mi permette di fare di queste riflessioni un vero ritratto sicuramente da nessuno condiviso ma comunque vero.

Vede oggi si tende a dare notizia solo dei messaggi negativi e mai di quelli positivi per questo io invito tutti a ragionare e riflettere chi è veramente Manuel perchè come sicuramente non si possono dimenticare i suoi possibili errori non è nemmeno possibile ignorare le sue vittorie…

– Mi spiace dire che come prima cosa il suo comportamento è quello di una persona frustrata, gelosa ed invidiosa nonchè debole perchè una persona intelligente, vera, intera e che dice di non aver paura, affronta tutte le proprie ragioni, nel caso esistano, in sede opportuna e privata, invece lei ha scelto la strada delle “VELINE” quella da donniciola.

– Poi noto una serie di CASTRONERIE da lei scritte, nella prima parte scrive che non è vero che Manuel tratta macchine da gioco e tavoli, quando al massimo 2cm sopra la sua affermazione lei stesso ha messo la copia dell’articolo del giornale che specifica bene che Manuel era titolare di una società che trattava macchine da gioco e VIDEOPOKER…dunque non riesce nemmeno ad essere coerente con quello che scrive e produce su questo blog,

– Forse tanti non sanno che fino a quando Manuel la portava nelle discoteche di Milano, Monaco, sul suo yacht e nei migliori ristoranti, lei, anche in mia presenza, Venerava Manuel come colui che le aveva cambiato la vita…in modo positivo ovviamente…ed ora questo suo comportamento da sconfitto perchè Manuel l’ha lasciata a “Casa” in quanto lei non è in grado di stare accanto ad uno come Manuel…ha scatenato il sentimento della cattiveria gratuita esattamente come tutte quelle persone che scrivono su questo blog.

– Preciso che tutti quelli che fino ad ora hanno scritto non sono colleghi o collaboratori di lavoro ma semplici amici da discoteca che più che “vuotare” le bottiglie ed il frigorifero a casa di Manuel non hanno fatto, questo per far capire che la gente che collabora e lavora veramente con Manuel non è influenzata dalle sue DICERIE che hanno come unico scopo quello di smontare la figura di Manuel, anzi tutto ciò gli crea solidarietà ed unione maggiore.

– Tutti quelli della sua categoria e del suo “STATUS” sono invidiosi chi per una cosa chi per un’altra di Manuel e delle sue riuscite, perchè al contrario nel mondo dell’imprenditoria seria e costruttiva anche se Manuel ha avuto dei problemi “da imprenditore” noi siamo tutti a sostenerlo sia moralmente che concretamente per far si che tutti i suoi progetti vengano realizzati…perchè questo merita !!

– E’ semplice dire, parlare, denigrare, una persona ma questo messaggio fatto in condivisione con altri 4 imprenditori del Milanese che intendono pure specificare il proprio nome come Stefano Grandi, Corrado Stelleri, Livio Gessi ed Enrico Salvati, tutti facenti parte non solo a Confindustria ma a capo delle società che hanno sostenuto e che sostengono nonchè condividono grandi affari con Manuel in questo momento per una sua nuova Grande Grande Impresa deve far capire a Manuel che NON E’ da solo, che ci sono persone che lo stimano, lo stimeremo e lo aiuteremo per tutto quello che sarà possibile fare!

Vede ad oggi i suoi legali hanno provato in tribunale una delle più grandi verità sulla quale nulla e nessuno può parlare, per questo mi limito a dirle di moderare nonchè evitare di parlare di condanne, reati commessi, ecc, ecc, ci sono cose legale ad un processo aperto dove Manuel non ha più nulla a che vedere che lei continua ad attribuire a lui quando la realtà dei fatti non è così…mi creda !

L’unica cosa che mi permetto di dirle da UOMO, ma non so se lei conosce questa terminoligia, è che lei forse non sa in che pagliaio di aghi si è messo con questo blog, apportando affermazioni personali, foto che necessitano di autorizzazioni per la pubblicazione, ecc, ecc, io la invito a fermare questa situazione altrimenti rischia di mettere nei guai, non tanto lei che l’ho ha scelto ma anche tutti coloro che scrivono in risposta alle sue affermazioni ma che non sanno che seguendola nella diffamazione pubblica possono essere perseguiti per “concorso in diffamazione aggravata”, forse lei si sentirà tanto arrabbiato, quanto forte, ma si è chiesto che risultato può dare questo blog a parte dei problemi reali a lei?…

La invito a riflettere tanto Manuel in questo momento avrebbe delle difficoltà se noi per quello che sta facendo gli girassimo la schiena impauriti o preoccupati da questo blog, ma per suo dispiacere non sarà mai così, anzi lo sosterremo sempre di più visto le grandi capacità che ha, dunque faccia ora lei i suoi conti…

…come ultima cosa, la invito a rileggere bene i commenti, lei ha raccolto:

– solo persone che sono arrabbiate per 3 bottiglie acquistate al CARREFOUR a Monaco,
– Persone che parlano a “casaccio” sulle Auto di Manuel, ma mi creda sono la persona giusta per dirle che sono le SUE… mi creda non poteva cadere meglio…e non c’è solo LAMBO,
– Persone che come unico scopo vogliono fare del male…
– Un livello di persone e di commenti da voce di popolo…
– Oltre una serie di rischi legali che non sa nemmeno dove la porteranno…

…Ora come ultima domanda, ma ne vale la pena fare e rischiare tutto ciò solo perchè lei non è capace di affrontare Manuel ?

Firmato…Un Gruppo di Imprenditori che Stimano e SOSTENGONO MANUEL…

Mario, Stefano, Corrado, Livio, Enrico

Annunci

3 commenti su “L’IMPRENDITORE MARIO GALANTI INVIA UN COMMENTO AL POST: RISPOSTA AL DELIRANTE COMMENTO DEL PADRE DI MANUEL ROS.

  1. Carissimo Mario Galanti il suo post é il più ironico, pieno di fantasie e di sogni che abbia mai letto in vita mia.. e questo mi fà venire il dubbio che lei non sia un imprenditore, ma uno sceneggiatore comico..

    Le auguro una buona giornata aspettando il suo prossimo racconto comico..

    Mi piace

  2. Caro Fontana,
    mi dispiace deludere lei come gli altri suoi fans, ma credo di non aver letto mai una serie di “CAGATE” come quelle che scrive e ben per questo non posso fare a meno di dire la mia.

    Sono d’accordo con lei quando dice che Manuel ama le automobili ma le posso garantire che le paga perchè io sono il suo fornitore e negli ultimi 2 mesi ho consegnato a Manuel ben 18 Auto di lusso e di grossa cilindrata, proprio quelle che farebbero “GODERE” quelli come lei.

    Mi spiace però constatare che, da umile artigiano come lei si definisce, l’unica soluzione che ha per provare goduria verso le auto come quelle che ho venduto a Manuel è quella di venire davanti alle mie vetrine e “Masturbarsi a cannone”, invece chissà come mai, il nostro Terribile e Nero Manuel entra, compra le Migliori auto sul Mercato oggi e le PAGA PROFUMATAMENTE !!!!…lei è in grado di fare questo ???…NON CREDO PROPRIO, perchè uno che si comporta come lei sta a significare che non ha nulla da fare, non ha obbiettivi, non ha nulla nella testa a parte un solo neurone stanco e con la sindrome della vancanza…dunque si chiuda la bocca e la pianti di denigrare coloro che cercano di mettersi in discussione e d’impiegare il proprio tempo per creare impresa ed economia…come Manuel.

    Ce ne fossero di “uomini” come Manuel che nonostante tutto cercano e riscono a fare impresa e non a rifugiarsi dietro una scrivania con uno stipendio da impiegato di ultimo livello, come tanti che scrivono o a sperare che uno perda che chiavi della cassaforte così poi chiama quelli come lei.

    Tengo a precisare una cosa ad onor del vero…dato che ora sono parte in causa, lei cita le auto di Manuel, tipo Cayenne, SL, ecc, che sarebbero state comprate da lui con documentazione falsa, le ricordo che sono proprio io quello che si è occupato del recupero per la reimmatricolazione dopo il sequestro avvenuto poco tempo fa e caso strano la denuncia è stata firmata da lei e non da Manuel….preciso dunque che allora lei firmava denuncie sulla carta redatte e depositate da lei sapendo bene che i documenti erano falsi???, allora posso proporre al magistrato di indagarla per concorso di tentata truffa ????…oppure è meglio dire la verità…ovvero che i documenti erano veri, i pagamenti pure e le auto anche, e che Manuel è stato truffato, la procedura ha messo circa 2 anni ma ha avuto il suo corso dando RAGIONE E SUCCESSO A MANUEL che allo stato REALE delle cose è stato fregato da un suo amico che mangiava e dormiva a casa sua per ben 2 notti a settimana….FONTANA LA PIANTI DI DIFFAMARE E DIRE COSE CHE NON SA NEMMENO E CHE NON SONO VERE….compri il nuovo Quattroruote e si Masturbi sulla foto della Mercedes serie E che aveva chiesto a Manuel di Acquistare per lei….!!!!

    Credo che tutte queste mie affermazioni verranno condivise da altri che lavorano e riforniscono Manuel in questa sua mastodontica impresa degli ultimi mesi.

    Caro Fontana, io condivido i pensieri dell’amico Mario Galanti che non ho il piacere di conoscere ma che si è espresso in modo elegante, invece io sono un vero milanese poco diplomatico….

    Mi scuso con quelli che leggeranno queste mie parole però ho scritto come se avessi il nostro Fontana qui davanti ai miei occhi…perchè con i tempi che corrono con tutte le aziende che sono in crisi il minimo che si possa fare è sostenere la verità nei confronti di un imprenditore come Manuel che per quanto mi riguarda oggi come oggi tante aziende vorrebbero avere come cliente essendo che ha dato del sole in un momento di pioggio alla mia azienda senza mai approffittare della situazione economica/finanziaria che corre in questo momento.

    Riccardo

    Mi piace

  3. Manuel Ros non l’ho conosciuto,so solo che ha truffato una discoteca di Milano per 27000 euro bevendo champagne crystal con i suoi amici mostrando il solito bonifico fasullo proveniente da Montecarlo il quale proveniendo dall’estero ha problemi di valuta e che a breve arriverà, comunicando logicamente falso numero di cro.
    Ha anche truffato per 12000 euro un autonoleggio di Milano noleggiando un auto di lusso per parechi giorni e sempre con la solita scusa è riuscita a cavarsela.
    Ma stavolta è troppo spero la giustizia ora faccia il suo dovere,è ora di finirla che questa persona vanifichi il lavoro di persone oneste con le sue bravate,è ora di finirla!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...