UN BLOG DOVE TROVARE TUTTE LE RISPOSTE! FINALMENTE!!!

Vi segnalo il blog dove trovare tutte le risposte e le spiegazioni a tutti i nostri quesiti:

roccaciglie.wordpress.com/

l’articolo ha questo inizio: “Fontana, sono Sergio Ros il padre di Manuel, visto che lei non rendepubbliche le risposte alle sue diffamazioni si è pensato di pubblicarle in un blog …”

peccato però che quando si cerca di entrare nel blog stesso il messaggio che appare è:

The authors have deleted this blog.

The content is no longer available.

E poi perchè chiamarlo roccaciglie o roccacigliè?

IL BLOG CHIAMATELO manuelros.wordpress.com OPPURE rosmanuel.wordpress.com.

Pubblicate i commenti o le argomentazioni su tutti i fatti commessi dal Manuel Ros, SCRITTI DA MANUEL ROS STESSO. Non commenti del padre, non ci interessano. E tantomeno ci interessano i personaggi inventati e interpretati da Manuel Ros!

Ad esempio:

commentate la condanna subìta da Manuel Ros, patteggiata a 5 anni e ridotta a 3 per effetto dell’indulto, per la bancarotta fraudolenta dell’Automat SpA (Tribunale di Sanremo, 22 Aprile 2008).

Pubblicate i risultati dell’udienza del 13 Giugno 2008 dove Manuel Ros era imputato a Sanremo per truffa.

Pubblicate i risultati dell’udienza del 10 Ottobre 2008 dove Manuel Ros era imputato a Milano per insolvenza fraudolenta, falso e minacce gravi.

Pubblicate i fatti e le ragioni per cui Manuel Ros ha passato 3 mesi in carcere in Francia a Grasse.

Commentate il fatto che il 1 Luglio 2009 al processo per truffa e falso al Tribunale di Sanremo il Ros Manuel era assente e tramite il suo avvocato ha proposto di pagare per intero l’importo truffato riuscendo così a rinviare l’udienza al 15 Marzo 2010. Proponendo di pagare l’importo truffato ammette la sua colpevolezza!

Pubblicate dove è in questo momento Manuel Ros e cosa fà di mestiere!

Perché ha un mestiere o un lavoro. Vero?

Scrivere con un nome inventato che ha in corso “una grande grande impresa” non ci rassicura, anzi ci preoccupa!!!

PRECISAZIONE: i commenti inviati da Sergio Ros li ho pubblicati nel post “risposta al delirante commento di Sergio Ros, padre di Manuel Ros” del 1 Luglio 2009.

Riviera24.it - L'imputato (Manuel Ros) è in carcere a Grasse (Francia) rinviato il processo per truffa ad Auto 3 di Sanremo

Riviera24.it - L'imputato (Manuel Ros) è in carcere a Grasse (Francia) rinviato il processo per truffa ad Auto 3 di Sanremo

www.sanremonews.it - Manuel Ros processato per truffa - vittima AXL Digital Service

http://www.sanremonews.it - Manuel Ros processato per truffa - vittima AXL Digital Service


Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 1

Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 1

Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 2

Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 2

Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 3

Riviera.it - La doppia vita di Manuel Ros dalle discoteche di Montecarlo al carcere di San Vittore 3

Annunci

4 commenti su “UN BLOG DOVE TROVARE TUTTE LE RISPOSTE! FINALMENTE!!!

  1. E’ un vizio di famiglia il loro hanno lasciato debiti in Piemonte non pagando fornitori e dipendenti quando avevano un ristorante in Beinette (CN) all’insegna Festival. Amolti farebbe piacere sapere dove sono finiti questi “SIGNORI”.

    Mi piace

  2. Sicuramente la notizia è di impatto il Sergio Ros è tornato al lavoro come rappresentante di slot di una particolare ditta offrendo particolari condizioni vantagiosissime per il bar.
    La proposta sono cospique somme di denaro dietro firma di contratti blindati da esclusive che, con le piccole percentuali che lo stato lascia ai fornitori di slot,sono molto fuori dai parametri di gestione.Domanda: da dove prendono questi soldi? E’ sicuramentel’ ennesimo raggiro che fanno agli sfortunati baristi .Vorrei che si faccia chiarezza sulla situazione incominciando a divulgare la notizia.

    Mi piace

  3. Egregio Antonio, spero tu possa leggere questo mio commento: la tua “sicuramente la notizia…. ” è interessante, ma mi devi dare la possibilità di verificare ciò che affermi. L’account da cui mi hai inviato il commento risulta inesistente.
    Inviami una mail (fontanastefano@hotmail.com), che non pubblicherò, in cui mi devi dare qualche dato verificabile e sopratutto un contatto vero con te.
    Grazie per il tuo commento.
    Stefano Fontana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...