TRE MESI

Per far sorgere un procedimento penale vi è la querela (Art.336 e Art.337), solo che questa per ottenere detto effetto, deve possedere alcuni elementi indispensabili, quali la dichiarazione espressa del querelante, che il soggetto che si ritiene abbia commesso il fatto venga perseguito e punito ai sensi di legge, essa deve essere fatta entro tre mesi dall’avvenuto fatto o conoscenza di esso (Art.124 C.P.)

Quando Manuel Ros pone in essere le sue truffe e le insolvenze fraudolente la sua tattica abituale è quella di procastinare il pagamento con le scuse più varie, tipo “il bonifico è in ritardo per motivi tecnici, arriva dall’estero”.

NELLA REALTA’ IL VERO OBIETTIVO DI MANUEL ROS E’ QUELLO DI FARE PASSARE I 3 MESI DALL’AVVENIMENTO DEL FATTO, IMPEDENDO COSI’ ALLA VITTIMA LA POSSIBILITA’ DI PRESENTARE LA QUERELA.

NON PERMETTETEGLIELO!!!!!!!!!!!!!

Se venite truffati, se non vi paga commettendo il reato di “insolvenza fraudolenta”, se vi presenta documenti falsi, se vi minaccia. Non esitate: DENUNCIATELO!

NON ATTENDETE, PRESENTATE QUERELA!!!!!

PER PRESENTARE QUERELA NON VI E’ LA NECESSITA’ DI UN’AVVOCATO, POTETE PRESENTARLA DIRETTAMENTE PRESSO UN POSTO DI POLIZIA, COMANDO DEI CARABINIERI, DALLA GUARDIA DI FINANZA, DIRETTAMENTE ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA.

NON TRALASCIATE IL FATTO.

NON RAGIONATE SECONDO:

  • TANTO NON LE FANNO NIENTE!
  • LA GIUSTIZIA E’ LENTA!
  • NON RECUPERERO’ MAI PIU’ I MIEI SOLDI!
  • SE INFORMO LA GUARDIA DI FINANZA CHISSA’ COSA SUCCEDE!
  • CHISSA’ QUANTO MI COSTA UN’AVVOCATO!

DOVETE AVERE FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA E NELLE FORZE DELL’ORDINE. RIVOLGETEVI A LORO CON FIDUCIA, VOI SIETE LE VITTIME!!!!!

Come i pirati Manuel Ros dà all’arrembaggio ad aziende, attività commerciali, artigiani e semplici cittadini, comportandosi come se tutto quello che vede e le interessa sia cosa sua. Al posto delle barche e dei mitra usa la sua capacità recitativa, auto e abiti costosi, documenti falsi (fideiussioni, atti notori, copie di bonifici, assegni) e delle società di comodo (a tutti gli effetti delle scatole vuote). IL SUO COMPORTAMENTO METTE A RISCHIO LA VITA DELLE AZIENDE, LE SUE TRUFFE E LE SUE INSOLVENZE FRAUDOLENTE RAPPRESENTANO UNA SOSTANZIOSA PERCENTUALE DEL GIRO DI AFFARI DI AZIENDE SANE ED OPEROSE!!!!!

Se richiesto posso fornire, anche in forma anonima, i documenti relativi alla presentazione di una querela. Un’indicazione di uno studio legale. Dove presentarla.

INOLTRE:

“i privati cittadini (Art.333) i quali possono presentarla per iscritto oppure possono presentarsi davanti ai suddetti agenti o ufficiali di polizia giudiziaria per esporla oralmente”

“è possibile far acquisire oggetti (documenti, scritture ecc.) o quant’altro possa essere utile a dimostrare l’accaduto (Art.234 c.p.p.)”

Art. 234 c.p.p.(Prova documentale) – 1. E` consentita l’acquisizione di scritti o di altri documenti che rappresentano fatti, persone o cose mediante la fotografia, la cinematografia, la fonografia o qualsiasi altro mezzo . “

“Art.336 (Querela) 1. La querela è proposta mediante dichiarazione nella quale, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, si manifesta la volontà che si proceda in ordine a un fatto previsto dalla legge come reato.”

“ART.124 Codice Penale

TERMINE PER PROPORRE LA QUERELA. RINUNCIA

Salvo che la legge disponga altrimenti,  il diritto di  querela  non puo`  essere  esercitato,  decorsi tre mesi dal giorno della notizia del fatto che costituisce il reato.

Il diritto di querela non puo` essere  esercitato  se  vi  è stata rinuncia  espressa  o  tacita  da  parte di colui al quale ne spetta l’esercizio.”

MANUEL ROS : CONOSCERLO PER NON CASCARCI !!!!!

Annunci

Un commento su “TRE MESI

  1. credo che abbia mesos a segon un altro colpettino, piccolo per fortuna: una cena a domicilio 160 euro “pagati” con bonifico sbagliato. Appena sentito per telefono promette pagamento lunedì al suo rientro. Lunedì andremo direttamente all’indirzzo delal consegna ma so già che non ci sarà. In successione la caserma della polizia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...