‘Ndrangheta in Liguria, mappa delle cosche – Chiara Pracchi – Il Fatto Quotidiano del 17 Marzo 2012

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/03/17/ndrangheta-liguria-mappa-delle-cosche-genova-ventimiglia/198141/

“…la Liguria è ‘ndranghetista … Quello che c’era qui, lo abbiamo portato lì … Quello che amministriamo lì, lo amministriamo per la nostra terra … non è che lì amministrano loro, lì amministriamo sempre noi calabresi”.

Bastano queste poche frasi, catturate in un aranceto di Rosarno per smentire anni di presunta immunità dalla Liguria alle mafie. Chi parla è Domenico Gangemi, ritenuto il capo della ‘ndrangheta ligure, a colloquio con Domenico Oppedisano, che l’inchiesta “Il Crimine” indentifica con il capo assoluto della ‘Ndrangheta.

I CALABRESI DELL ‘NDRANGHETA RIESCONO A CONTROLLARE IL TERRITORIO LIGURE PERCHE HANNO IL CONTROLLO DELLE ATTIVITA’ APPARENTEMENTE LECITE E CHE SONO PER LORO STRATEGICHE, COME AD ESEMPIO IL NOLEGGIO DELLE MACCHINE DA GIOCO. 

Riescono a controllare tutte le attività perchè hanno sul loro libro paga “imprenditori” e liberi professionisti che per denaro sono disposti a fare tutto ciò che la mafia le richiede.

‘Ndrangheta in Liguria, mappa delle cosche _ Chiara Pracchi _ Il Fatto Quotidiano

‘Ndrangheta in Liguria, mappa delle cosche _ Chiara Pracchi _ Il Fatto Quotidiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...