Il Circolo del Crimine Seriale.

Il Circolo del Crimine Seriale.

Nel crimine seriale, eseguito da persone estranee alle vittime, l’applicazione del triangolo della frode risulta limitato e non efficace. Questo perché nella figura geometrica la mancanza di una delle cuspidi fa venire meno la figura stessa.

Nel modus operandi del crimine seriale, invece, la rappresentazione circolare risulta più adatta.

Nelle azioni poste in essere dal criminale seriale la pressione è sempre costantemente presente e pulsante; le motivazioni sgorgano continue, frutto della personalità egocentrica e narcisista del soggetto e dalle sue distorte fantasie psicopatiche e asociali.

A quel punto la chiusura del circolo è data dalla continua e costante ricerca delle opportunità. Opportunità che vengono coltivate e ricercate nella frequentazione di gruppi sociali o ambienti economici adatti a soddisfare la pulsione. Frequentazioni sempre nuove e sempre portate ad un livello superiore, nel livello economico, nella scala sociale, nella bellezza delle persone, degli ambienti, oggetti e valori posseduti e semplicemente ostentati.

Questo continuo circolo vizioso di idee e progetti basati sulla pulsante pressione ad agire e su motivazioni abiette mette in condizione il soggetto ad adottare un comportamento paragonabile ad un “Terminator”. Un essere non umano sempre alla ricerca di un obiettivo. Un continuo scandagliare le persone nel profondo per capire come poterle utilizzare come risorsa, una continua scannerizzazione delle potenzialità economiche derivanti dal coinvolgimento economico ed emotivo della vittima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...